La Conciergerie


Una residenza reale nella Cité

 

Descrizione

Classificato monumento storico nel 1914, la Conciergerie construita sull’oppidum gallo-romano fu la residenza e la sede de potere dei re di Francia dal X al XIV secolo. Infatti Carlo V abbandona il palazzo che rimane tuttavia la sede della giustizia reale. Dell’edificio medievale ancora oggi rimangono : la Torre di Cesare in onore dell’imperatore romano, la torre Bonbec nota come la camera delle torture e la Torre d’Argento chiamata cosi per la sua funzione di magazzino del tesoro reale. Ma la Conciergerie è particolarmente nota nell’immaginario collettivo come il luogo dove fu istituito dal 1793, il Tribunale Rivoluzionario durante il Terrore. Considerata come l’anticamera delle morte pochi ne uscivano liberi. Il trattamento dei detenuti dipendeva dalla ricchezza e dallo status sociale.

Percorrerete con la vostra guida le sale medievali e le sale rivoluzionarie dove riviverete i momenti salienti della Rivoluzione Francese. Naturalmente non mancheremo di vedere la ricostituzione della cella di una delle prigioniere più famose della Conciergerie, la regina Maria Antonietta. Tra gli altri detenuti illustri si ricordano Charlotte Corday, la contessa du Bary, Danton, Robespierre.

 

💡Lo sapevate ? Fu nel corte di maggio che i condannati, in gruppi di 12, aspettavano il carro che li portasse alla ghigliottina.

 

INFORMAZIONI PRATICHE

Durata: 1h30 all’incirca

 

Luogo di ritrovo: davanti all’ingresso al n°2 boulevard du Palais

 

Tariffa: tramite mail

I biglietti d’ingresso dei monumenti e il diritto di parola, se necessario, non sono inclusi nel prezzo della prestazione. Essi rimangono a carico del cliente.