Museo dell’Orangerie


Lo scrigno delle Ninfee di Monet

 

Descrizione

Nel cuore del giardino delle Tuileries, venite a scoprire les ninfe di Monet nella antica serra d’arance voluta da Luigi XVI. Queste opere comunicano tra di loro in uno spazio appositamente progettato secondo le esigenze dell’artista. Vero e proprio testamento artistico di Monet, le ninfee costituiscono l’esito di tutta una vita avendo come musa il giardino acquatico della sua proprietà a Giverny.

Oltre alle opere di Monet, scopriremo anche l’importante collezione di Walter-Guillaume (Renoir, Cézanne, Derain, Picasso, Matisse, Van Dongen…), considerata come una delle più belle collezione d’Europa. Il mercante d’arte Paul Guillaume si arricchì e morì nel 1934 in piena gloria, pensando di realizzare “il primo museo francese d’arte moderna”.  La vedova, risposata con l’architetto Jean Walter, completò questo suo grande progetto.

 

💡Lo sapevate ? Offerte dal pittore Claude Monet alla Francia il giorno dopo l’armistizio dell’11 novembre 1918 come simbolo di pace, le Ninfee sono orientate est-ovest collocandole nel grande asse storico parigino.

 

INFORMAZIONI PRATICHE

Durata: 2h all’incirca

 

Luogo di ritrovo: davanti l’entrata del museo

 

Opzione: possibilità di completare con il giardino delle Tuileries

 

Tariffa : tramite mail

I biglietti d’ingresso dei musei e il diritto di parola, se necessario, non sono inclusi nel prezzo della prestazione. Essi rimangono a carico del cliente.