Il Marais


Passeggiata architetturale

 

Descrizione

Oggi quartiere trendy, approfittate di questa passeggiata architettonica, sulla riva destra della Senna, per scoprire il Marais sotto una nuova sfaccettatura. Oggi è una delle poche zone centrali della città ad aver risentito solo in misura minore delle trasformazioni ottocentesche promosse dal barone Haussmann.

Dal 1962 grazie all’impegno d’André Malraux, il Marais si scopre poco alla volta al visitatore curioso. Il termine Marais tradotto in italiano significa “palude”, ma non lo deve al fatto che i suoi terreni fossero acquitrinosi. Anzi i suoi terreni erano molti fertili favorendo cosi lo sviluppo dell’agricoltura. Nel XII secolo, degli ordini religiosi fra cui i Templari, si installarono avviando cosi l’edificazione del quartiere.

Quartiere aristocratico alla moda nel XVII secolo, questa visita vi permetterà di identificare gli stili architettonici attraverso una selezione di hôtels particuliers: residenze dell’aristocrazia parigina rimaste nel quartiere prima che il Re Sole si stabilisse a Versailles en 1682.

Passeggieremo lungo la via più elegante del quartiere, la rue des Francs Bourgeois, per raggiungere l’armoniosa Place des Vosges, la prima piazza reale della città. La sua costruzione iniziò nel 1612 sotto Enrico IV e fu inaugurata in occasione del fidanzamento tra Luigi XIII e Anna d’Austria. Il percorso si concluderà con la splendida chiesa barocca di San Paul St-Louis, costruita dai Gesuiti con l’aiuto di Luigi XIII.

Se siete in vena di uno spuntino, provate uno dei falafel più buoni e famosi della città, l’as du Falafel, qui nel Marais.

 

💡Lo sapevate ? Fu Napoleone I a dare il nome di Place des Vosges in onore del primo distretto francese che per primo aveva ricominciato a pagare le tasse.

 

 

INFORMATIONS PRATIQUES

Durata: 2h all’incirca

 

Luogo di ritrovo: davanti l’hôtel de ville

 

Tariffa: tramite mail